ESPROPRIAZIONI – PROCEDURA REGOLARMENTE AVVIATA E MAI DEFINITA – OBBLIGO DI RESTITUZIONE DELL’IMMOBILE, PREVIA RIDUZIONE IN PRISTINO, E PROCEDIMENTO DI ACQUISIZIONE EX ART. 42 BIS D.P.R. N. 327/2001 – TAR PALERMO, SEZ. III, SENTENZA N. 2128 DEL 5 SETTEMBRE 2017.

La Terza Sezione del TAR Palermo, con sentenza n. 2128 del 5 settembre 2017, ha avuto modo di esprimersi in merito ad un procedimento di esproprio regolarmente iniziato dalla Provincia Regionale di Palermo, ma non definito con il decreto di...

Read more

ADDIO ALLA DENOMINAZIONE “LATTE DI SOIA”: IN ETICHETTA SI DOVRA’ INSERIRE LA DICITURA “BEVANDA VEGETALE A BASE DI SOIA” – SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA N. 63 DEL 14/06/2017.

In materia di etichettatura dei prodotti alimentari, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunziata su una annosa questione, relativa alla denominazione da inserire sulle confezioni dei prodotti alimentari a base vegetale. In...

Read more

Pubblico impiego – Il contributo dell’Avv. Salvatore Brighina, che esamina una recente ordinanza del Tribunale di Pisa, Sez. Lavoro – L’art. 42bis del D.Lgs. 151/2001 (Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell’articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53), riguardante l’assegnazione temporanea trova applicazione anche nei confronti dei dipendenti pubblici degli enti locali?

In presenza di tutte le circostanze che conclamano l’esigenza di cura del minore e di tutela della genitorialità (la lontananza tra il luogo di residenza del marito e del figlio e il luogo di servizio, le probabili ripercussioni negative sulle...

Read more

I PUBBLICI DIPENDENTI CHE ESERCITANO ATTIVITA’ LIBERO-PROFESSIONALE, GIA’ ASSOGGETTATI A CONTRIBUZIONE PRESSO LA PROPRIA CASSA DI CATEGORIA, SONO TENUTI ALLA ISCRIZIONE ALLA GESTIONE SEPARATA DELL’INPS?

Il pubblico dipendente obbligatoriamente iscritto alla cassa di categoria, che eserciti anche l’attività libero-professionale, non è tenuto alla contestuale iscrizione alla Gestione Separata INPS: questo è quanto stabilito dal Tribunale di Ragusa...

Read more

UNO STUDENTE “SOLO IDONEO” ALL’ESAME DI AMMISSIONE DOVRA’ ESSERE ISCRITTO AL PRIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA DI MEDICINA E CHIRURGIA. TAR ABRUZZO L’AQUILA, SEZ. I, ORDINANZA N. 64 DEL 23 MARZO 2017.

Ancora una volta, uno studente “solo idoneo” all’esame di ammissione ottiene l’iscrizione al primo anno del Corso di Laurea a Medicina e Chirurgia, nell’ambito dei posti assegnati a studenti extracomunitari e rimasti vacanti. Da anni ormai...

Read more

DINIEGO DI RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO EMESSO – MINORE STRANIERO AFFIDATO, CHE HA PROPOSTO ISTANZA AL COMPIMENTO DELLA MAGGIORE ETÀ – TAR SICILIA CATANIA, SEZ. IV, ORDINANZA N. 41 DEL 17 GENNAIO 2017.

La Quarta Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, sezione staccata di Catania, con ordinanza n. 41 del 17 gennaio 2017 ha accolto la domanda di sospensione del provvedimento con il quale una Questura ha negato il rinnovo...

Read more

DIRITTO UNIVERSITARIO – PROVE DI ACCESSO A CORSI DI LAUREA A NUMERO CHIUSO – SUL PREGIUDIZIO DERIVANTE DALL’IMMINENTE AVVIO DELL’ANNO ACCADEMICO. TAR CATANIA, SEZ. I, DECRETO CAUTELARE N. 737 DEL 7 OTTOBRE 2016.

Con ricorso proposto dinanzi al TAR Catania, una studentessa ha impugnato gli atti della procedura di ammissione ad un corso di laurea “a numero chiuso”, in ragione dei molteplici e gravissimi profili di illegittimità della prova di accesso e...

Read more